Categorie
Hacking News

IPV6 sta per arrivare. Siete pronti?

Mercoledi 8 Giugno sarà la giornata mondiale dell’IPV6World IPV6 Day“, il primo test globale per questo protocollo destinato a sostituire il vecchio IPV4. Un test di 24h dove i server dei principali servizi di rete verranno commutati sul nuovo protocollo. Il perchè di questo test è banale: bisogna testare come terrà la rete prima che ci sarà il vero e proprio passaggio al nuovo standard evitando quindi di mandare in tilt la rete mondiale.

Google, Yahoo, Facebook, i servizi di CDN (content delivery network) Akamai, Limelight Networks e l’associazione Internet Society, hanno confermato la loro presenza all’evento che mostrerà per la prima volta attraverso un test di impatto globale se ci saranno spiacevoli sorprese.

Per ora solo lo 0,2% degli utenti ha accesso ad indirizzi IPV6 e Google afferma di essere già in contatto con gli ISP per aiutarli in questo passaggio, cosi come Youtube che è già fruibile sul nuovo protocollo. Il Team Google è molto ottimista sul cambiamento, tanto da affermare che il giorno del test non dovrà fare nulla di speciale e che al 99,95% andrà tutto a buon fine e che gli eventuali problemi saranno dovuti ad una configurazione errata o ad un apparato casalingo malfunzionante. Staremo a vedere. Ma perchè siamo giunti a questo punto? Semplicemente perchè il vecchio protocollo di 32 bit in funzione da circa 30 anni è ormai arrivato al limite di indirizzi; questo significa che nel giro di qualche mese non sarà piu possibile assegnarne di nuovi.  Però mi chiedo: se la rete che ormai è una parte integrata della vita di una persona sta per arrivare al collasso, bisogna aspettare gli ultimi giorni per risolvere il problema? Potrei sospettare che la rete si stia italianizzando 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.